Cos'è il Counseling

Si tratta di un breve percorso, massimo 10/12 colloqui, che attraverso un ascolto aperto, sostenendo e dialogando in un clima di fiducia e accoglienza, accompagna il cliente ad osservare la situazione che sta vivendo da vari punti di vista ampliandone la comprensione e aprendo nuovi orizzonti e riflessioni.

E’ così possibile chiarire ciò che sta accadendo e ipotizzare strategie per risolvere o, se questo non fosse possibile, imparare a convivere più serenamente possibile con la situazione presente.

counseling-4.jpg

Il counseling è utile a tutti coloro che si trovano a vivere un momento di difficoltà esistenziale (personale, familiare, sociale, lavorativa) o una crisi in cui si sentono sconfortati, confusi, disorientati e desiderano ritrovare equilibrio e benessere. ​

Benefici del counseling
Ritrovare
l’equilibrio
emotivo 
Uscire da
situazioni
di difficoltà
Migliorare le capacità personali
e relazionali
Incrementare l'autostima e la fiducia in sé stessi

Come funziona

Il counselor accompagna la persona ad ascoltare le proprie emozioni, a far emergere e comprendere i bisogni, a dare senso agli eventi, ad accogliere sé stessa nella propria umanità e fragilità, a scoprire o potenziare risorse e talenti a riconoscere e affinare le sue capacità di problem solving.

Può svolgersi in colloqui individuali o in incontri di gruppo; è un percorso in cui si possono utilizzare tecniche espressive come scrittura, tecniche immaginative, artistiche.

Vuoi maggiori informazioni o ti piacerebbe prenotare un consulto gratuito?